Imposte

Bonus risparmio idrico, decreto in «Gazzetta»: vale l’ordine di invio delle istanze

di Giuseppe Latour

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24
ADOBESTOCK
ADOBESTOCK

In breve

Sui documenti dovrà essere indicato il codice fiscale del soggetto richiedente

Fatture, scontrini elettronici ma anche, in qualche caso, copia di versamenti bancari o attestazioni del pagamento tramite carta di credito. Il decreto datato 27 settembre del ministero della Transizione ecologica - pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» del 23 ottobre - dà attuazione al bonus risparmio idrico da 20 milioni, disegnato dalla legge di Bilancio 2021 e valido per tutte le spese effettuate nel corso di quest’anno: è così possibile iniziare a mettere da parte i documenti necessari per provare...