Imposte

Brexit, il rappresentante fiscale sfrutta il plafond Iva già maturato

di Simona Ficola e Benedetto Santacroce

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Anche per gli operatori Uk, dopo Brexit, il passaggio dall’identificazione diretta al rappresentante fiscale Iva, consente il trasferimento, senza soluzione di continuità, del plafond precedentemente maturato, a condizione che non mutino le condizioni soggettive ed oggettive sottese all’istituto.

Questo quanto chiarito dall’agenzia delle Entrate con la risposta a interpello 260 del 19 aprile 2021 a un’istanza presentata da un contribuente Uk già identificato direttamente in Italia che, in vista della...