Contabilità

Calcio professionistico, l’indicatore di liquidità per iscriversi al campionato non migliora i conti

di Gian Marco Committeri

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Le società di calcio devono fare i conti con l’indice di liquidità definito dall’articolo 85 delle Norme Organizzative Interne della Federcalcio (Noif). Si tratta del rapporto tra attività correnti e passività correnti, ossia tra disponibilità liquide e crediti esigibili entro i 12 mesi, da una parte, e debiti scadenti entro i 12 mesi, dall’altra. Il parametro è stato fissato allo 0,5 per la prossima stagione sportiva: un rapporto inferiore determina una “carenza finanziaria” (ciò significa che se...