Controlli e liti

Cartelle e notifiche da mostrare in giudizio anche dopo i 5 anni

di Stefano Sereni

Il termine quinquennale entro il quale l’Agente della riscossione deve conservare la cartella (con la relazione dell’avvenuta notificazione o l’avviso di ricevimento), non lo esenta dall’onere probatorio di produrla in giudizio, anche scaduto tale termine, se il contribuente ne chiede l’esibizione. A fornire questo principio è la Ctp Reggio Emilia, sezione 2, (presidente e relatore Montanari) con la sentenza 143 depositata lo scorso 30 luglio....

Nel giudizio il ricorrente assumeva di aver richiesto ...