Adempimenti

Cassa con pagamento diretto, domande a due scadenze

di Enzo De Fusco

Il 3 luglio scadono i termini per presentare le domande di cassa integrazione, ma solo nel caso in cui è previsto il pagamento diretto con la richiesta dell’anticipo del 40 per cento. Al contrario se le domande prevedono l’anticipo del datore di lavoro, oppure il pagamento diretto da parte dell’Inps ma senza l’anticipo del 40%, i termini scadono il 17 luglio. Le scadenze sono contenute nella circolare 78/2020 dell’istituto di previdenza.

L’Inps precisa che le cinque settimane, introdotte dal decreto...