Imposte

Cedolare secca anche in caso di sublocazione breve

di Michele Brusaterra


Prevista la possibilità di optare per la cedolare secca anche in presenza di contratti di sublocazione, che rientrano nei cosiddetti contratti brevi.

Ai sensi dell’articolo 3 del Dlgs 23/2011 è stata introdotta la cosiddetta cedolare secca sulle locazioni, ossia un regime opzionale che consente al locatore di tassare i canoni percepiti, ai fini delle imposte dirette, con un’imposta ad aliquota fissa in misura pari al 21 per cento ovvero al 10 per cento. La cedolare secca sostituisce l’Irpef...