Controlli e liti

Cessione di quote e fusione: il venditore non paga in solido

di Giorgio Gavelli

In un’operazione di cessione totalitaria di quote, seguita dall’incorporazione da parte della società acquirente, ai soci cedenti non possono essere richieste – in via solidale – le imposte proporzionali dovute in caso di cessione d’azienda. L’estinzione per incorporazione comporta che sia la sola società acquirente (e incorporante) a rispondere delle pretese del Fisco, non potendosi, al caso di specie, applicare la disciplina delle società cessate. Questi principi sono stati espressi dalla Ctp Vicenza...