Controlli e liti

Chi accetta l’invito al ravvedimento accede a uno sconto sostanziale delle sanzioni

di Salvina Morina e Tonino Morina

«Gentile contribuente ti faccio presente che ti sei dimenticato di dichiarare qualche reddito». Inizia più o meno così la lettera del Fisco che invita il “gentile contribuente” a ravvedersi perché si è “dimenticato” di dichiarare alcuni redditi dell’anno 2013, che non risultano nelle dichiarazioni presentate nel 2014. Con queste lettere, in pratica, l’agenzia delle Entrate invita il cittadino ad avvalersi del ravvedimento ultrannuale. Come specificato nella lettera, l’obiettivo è di instaurare un...