Professione

Commercialisti, dichiarazioni utilizzabili in sede penale se non si oppone il segreto professionale

di Andrea Taglioni

Le dichiarazioni del dottore commercialista che non oppone espressamente il segreto professionale sono utilizzabili in sede penale. Inoltre, non opera la norma del Codice di procedura penale che prevede, a pena di nullità, la comunicazione ai soggetti interessati della facoltà di avvalersi della possibilità di astenersi dal deporre. A chiarirlo è la seconda sezione penale della Cassazione con la sentenza 46588/2017 di ieri.
La vicenda fa seguito all’impugnazione del provvedimento con cui il Tribunale...