Professione

Commercialisti, il ministero della Giustizia: voto in sicurezza

di Federica Micardi

Il ministero della Giustizia si è attivato per consentire ai commercialisti di votare in sicurezza il rinnovo degli Ordini locali.

Il voto, ricordiamo, era inizialmente previsto per il 20 e il 21 gennaio, ma è stato sospeso dal Tar del Lazio a seguito di un istanza cautelare presentata da cinque commercialisti dell’Ordine di Roma che lamentavano il rischio sanitario legato all’impossibilità di votare a distanza e alla scarsità di sedi (solo due) per il voto in presenza. Il Tar ha previsto di discutere...