Adempimenti

Compensazioni indebite, la prova nell’F24

di Laura Ambrosi

Solo gli F24 provano il delitto di indebita compensazione. Sono irrilevanti, infatti, ai fini probatori, le scritture contabili o i dati indicati nella dichiarazione. Ad affermare questo principio è la Corte di cassazione, terza sezione penale, con la sentenza n. 44737 depositata ieri.

L'amministratore di una società veniva condannato per il reato di ...