Controlli e liti

Comuni, niente accertamento affidato alla nuova Equitalia

di Gianni Trovati

Il capitolo dedicato dal decretone approvato martedì («salvo-intese») dal consiglio dei ministri scrive un’altra puntata nella storia infinita della riforma della riscossione comunale.

Salta, in particolare, l’idea scritta nel collegato fiscale alla legge di bilancio (articolo 2, comma 2 del Dl 193/2016) secondo la quale dal 1° luglio prossimo i sindaci avrebbero potuto affidare senza gara alla nuova Equitalia, quella in programma dalla fusione con l’agenzia delle Entrate, anche l’accertamento e la...