Diritto

Comunicazione antimafia senza controllo giudiziario

di Giovanbattista Tona

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Solo l’imprenditore colpito da interdittiva può chiederel’intervento del magistrato

Il controllo giudiziario volontario può essere richiesto e ottenuto dall’imprenditore colpito da informazione antimafia interdittiva, emessa dal Prefetto, ma resta precluso a chi è destinatario di una comunicazione antimafia. Lo ha chiarito la Corte di Cassazione (sentenza n.35048 del 22 settembre scorso), pronunciandosi sui presupposti della misura prevista dall’articolo 34bis comma 6 del decreto legislativo 152/2011 (Codice antimafia).

Un imprenditore, colpito dalla comunicazione antimafia (articolo...