Controlli e liti

Con l’Isee «scaduto» l’istanza di saldo e stralcio è valida per la rottamazione-ter

di Luigi Lovecchio

Le istanze di saldo e stralcio prive dei valori Isee oppure con data di validità della Dichiarazione sostitutiva unica scaduta (Dsu) prima della trasmissione dell’istanza stessa saranno considerate come domande di accesso alla rottamazione-ter. Con la pubblicazione del modello SA-ST ( clicca qui per consultarlo ) appare ancora più netta la vicinanza della disciplina del saldo e stralcio con quella della rottamazione-ter (articolo 3 del Dl 119/2018) a cominciare dalla scadenza del 30 aprile prossimo...