Imposte

Concordato in continuità, chiarita la tassazione delle sopravvenienze attive

di Angelo Busani

Con la risposta a interpello n. 120 del 19 dicembre 2018, l'agenzia delle Entrate ha finalmente messo fine alle incertezze interpretative relative al regime fiscale delle sopravvenienze attive generate dalla riduzione dei debiti discendente da un concordato preventivo in continuità, in presenza di perdite fiscali pregresse , nonché di eccedenze di interessi passivi deducibili e di “eccedenze ACE”.
Tali incertezze interpretative derivavano da due fattori: 1) dal fatto che in base all'art.88, comma...