Imposte

Conferma delle Entrate: la cedolare sui negozi si può scegliere al secondo anno

di Cristiano Dell'Oste

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Per un contratto stipulato nel 2019 è possibile optare anche in relazione alle annualità successive del contratto, entro 30 giorni dalla scadenza dell’annualità contrattuale, anziché versare l’imposta annuale di registro.

La cedolare sui negozi può essere scelta anche nelle annualità successive del contratto: dopo la risposta fuorviante arrivata dalla direzione regionale del Lazio, l’agenzia delle Entrate conferma la propria linea con l’interpello 198 del 1° luglio. In pratica, per una locazione commerciale stipulata nel 2019 è possibile optare per la tassa piatta anche nel 2020 (o successivamente), secondo i princìpi generali che regolano la cedolare. E questo a prescindere dal fatto che la tassa piatta sulle locazioni...