Professione

Consulente finanziario e commercialista, la chance della doppia iscrizione

di Adriano Lovera

Se i consulenti finanziari indipendenti sono una rarità, esiste una nicchia ancora più risicata, ma potenzialmente molto interessante: quella dei commercialisti-consulenti. Infatti è permessa la doppia iscrizione all’albo dei commercialisti e a quello dei consulenti finanziari, a patto che questo avvenga nella sezione degli indipendenti, non invece a quella degli “ex-promotori”. Nel primo caso, infatti, viene ravvisata la natura sostanzialmente intellettuale dell’attività di consulenza, mentre nel...