Professione

Consulenti finanziari, l’albo degli indipendenti inizia a prendere quota

di Adriano Lovera

È pagato a parcella, come un avvocato o un commercialista, niente provvigioni o commissioni basate sui volumi o sul risultato. Ed è obbligato, per legge, all'imparzialità nelle scelte di investimento. È il consulente finanziario indipendente, una figura ancora di nicchia, poco nota o magari confusa con altre da parte dei risparmiatori, ma in decisa crescita. Oggi, gli iscritti all’apposito Albo sono 340, tutti liberi professionisti, cui si aggiungono 46 Scf (società di consulenza finanziaria indipendente...