Controlli e liti

Contraddittorio, sanzioni e concordato preventivo: le massime dell’ultima settimana di Cassazione

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Dal contraddittorio obbligatorio negli accertamenti standardizzati all’impossibilità di disapplicare le sanzioni tributarie per buona fede, passando anche per concordato preventivo e insinuazione al passivo fallimentare. La rassegna delle principali sentenze di Cassazione in materia tributaria e societaria nella settimana dal 16 al 20 gennaio.

ACCERTAMENTO E CONTENZIOSO

Stop all’accertamento induttivo basato sul consumo di vino
L’accertamento induttivo dei maggiori ricavi conseguiti da un ristorante...