Controlli e liti

Contributo unificato, sanzione massima per chi non versa entro 90 giorni dall’invito

di Andrea Taglioni

L’omesso versamento del contributo unificato entro il termine di novanta giorni dalla notifica dell’invito al pagamento legittima l’irrogazione della sanzione in misura massima. Quest’ultima, infatti, tenuto conto del comportamento omissivo del contribuente, nonostante l’invito di pagamento, non può essere determinata in via equitativa, ma commisurata alla gravità della violazione contestata. Lo hanno stabilito i giudici della Ctr Abruzzo con la sentenza 76/4/2019 ( clicca qui per consultarla )....