Adempimenti

Controlli sulle false residenze all’estero, difesa a caccia di prove

di Antonio Iorio

Il rilevamento da parte dell’amministrazione dei nominativi di coloro che risultano emigrati in Paesi esteri, più o meno a fiscalità privilegiata, non rappresenta una nuova iniziativa. Sin dal 1999 la direzione accertamento concludeva la circolare 140/E precisando che «allo scopo di integrare l’attività di ricerca … si fa riserva di trasmettere ulteriori elenchi selettivi relativi a cittadini italiani anagraficamente emigrati negli Stati e territori individuati dal decreto 4/5/99».

Il provvedimento...