Professione

Controlli fiscali in studio con limiti stringenti

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Per i professionisti sono in arrivo nei prossimi mesi nuove lettere di compliance e ulteriori controlli.

In particolare secondo le direttive centrali, le lettere interesseranno professionisti selezionati in base ad una specifica modalità, che tiene conto non solo dei compensi certificati dai sostituti d’imposta, ma anche delle informazioni trasmesse dal contribuente stesso mediante il “Modello polivalente comunicazioni delle operazioni rilevanti ai fini Iva” (il cosiddetto spesometro), con particolare...