Professione

Corte costituzionale: Cassa commercialisti fuori dalla spending review

di Gianni Trovati

La spending review può chiedere alla Cassa nazionale dei dottori commercialisti di tagliare le proprie uscite di funzionamento, ma non di riversare i bilanci al risparmio dello Stato.

Con la sentenza 7/2017 depositata ieri dalla Corte costituzionale (presidente Grossi, relatore Carosi) la Cassa di previdenza oggi guidata da Walter Anedda chiude una battaglia pluriennale, avviata dall’indomani della spending review di Monti del 2012 e passata attraverso il Consiglio di Stato che nel giugno 2015 ha ...