Professione

Corte Ue: cambi di contratto a norma di licenziamenti collettivi

di Giampiero Falasca

Il datore di lavoro che intende modificare unilateralmente il contratto di lavoro in una sua parte essenziale deve svolgere le procedure di informazione e consultazione previste dal diritto comunitario per i licenziamenti collettivi , se tale variazione riguarda un numero di lavoratori superiore alla soglia prevista per l’applicazione di tali procedure. Inoltre, il licenziamento del dipendente che rifiuta la modifica peggiorativa delle proprie condizioni non ha natura disciplinare e deve...