Controlli e liti

Costi black list in dichiarazione: l’abrogazione dell’obbligo dal 2016 esclude il favor rei per il passato

di Dario Deotto

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

La decorrenza di una norma esclude il favor rei. Questo è il principio (davvero sorprendente) che deriva dalla sentenza 24648/21 della Corte di cassazione, depositata il 14 settembre, e riguardante l’omessa indicazione dei “costi black list” in dichiarazione. Per la Cassazione, in sostanza, il fatto che la norma abbia disposto l’abrogazione di tale obbligo a partire dal 2016 esclude il principio del favor per le violazioni commesse anteriormente. Questo perché, secondo la Corte, in base al comma ...