Adempimenti

Country by country reporting senza rettifiche fiscali

di Giacomo Albano e Marcantonio Zago

La redazione del Country by country reporting si basa sui dati contabili, a prescindere dalla loro valenza fiscale. Il provvedimento del direttore delle Entrate del 28 novembre 2017 affronta alcuni dubbi delle imprese in vista della scadenza del 9 febbraio per l’invio dei dati.

Nonostante i chiarimenti anche in ambito internazionale (documento Ocse «Guidance on the implementation of country-by-country report») restano dubbi applicativi per imprese e professionisti, anche sulla fonte da cui attingere...