Imposte

Credito d’imposta per ricerca e sviluppo cumulabile con il bonus start up

di Cristiano Margheri e Niccolò Puosi

AdobeStock

In breve

La base di calcolo del credito d’imposta va considerata al netto delle altre sovvenzioni o dei contributi a qualunque titolo ricevuti per le stesse spese ammissibili.

Confermata la cumulabilità del nuovo credito d’imposta ricerca e sviluppo con altre agevolazioni a valere sui medesimi costi. È questa in sintesi la risposta fornita dal Mef nel question time n. 5-03577 in commissione Finanze alla Camera. Ma andiamo con ordine.

L’oggetto della richiesta di chiarimento riguardava, in particolare, la cumulabilità dei finanziamenti agevolati cosiddetti «Smart&Start», concessi alle start-up innovative per piani di impresa caratterizzati da un significativo contenuto...