Imposte

Credito ricerca e sviluppo, scudo preventivo per le imprese

di Marco Mobili e Giovanni Parente

Più certezze alle imprese rispetto alle possibili contestazioni del Fisco sul credito d’imposta ricerca e sviluppo. Dopo la procedura di sanatoria senza sanzioni e interessi prevista dal decreto fiscale collegato all’ultima manovra, nel Dl 73/2022 (decreto Semplificazioni) pubblicato in «Gazzetta Ufficiale» e in vigore dal 22 giugno 2022 arriva anche una certificazione preventiva che sarà rilasciata da enti e soggetti qualificati che fungerà da bollino di qualità degli investimenti effettuati in ...