Contabilità

Crisi d’impresa, con il correttivo lo stop del Fisco non bloccherà il concordato preventivo

di Giovanni Negri

Ridefinzione degli indicatori di allerta. Revisione dei meccanismi di nomina dell’ocri. Estensione del cram down. Ripensamento dei requisiti per la prima iscrizione all’Albo dei gestori delle crisi d’impresa. Prende forma il decreto correttivo al Codice della crisi, in vista dell’entrata in vigore di ferragosto 2020. Il testo messo a punto dall’ufficio legislativo del ministero della Giustizia è ormai in dirittura d’arrivo (negli ultimi giorni un contributo di coordinamento è stato offerto da un ...