Professione

Da Linkedin e Facebook una spinta per far conoscere l’attività dello studio

di Paola Parigi


L’attivazione dei cosiddetti canali social può essere di grande utilità per la comunicazione degli studi professionali, a condizione che la scelta di contenuti e dei metodi di condivisione sia consapevole e attuata correttamente. In primo luogo deve essere chiaro allo studio quale sia l’obiettivo che intende perseguire attraverso la presenza sui social network e con quali criteri misurerà o determinerà se questa presenza ha successo o meno.

L’obiettivo, come sempre in ogni azione di comunicazione...