Il CommentoAdempimenti

Dac 6: sui beni di difficile valutazione si rischia il raddoppio degli adempimenti

di Roberto Belotti

Le raccomandazioni proposte nell’ambito del progetto Beps in sede Ocse sono state recepite con la direttiva Ue 2018/822 (direttiva Dac 6) ad oggetto lo scambio automatico di informazioni qualificate su schemi di pianificazione fiscale transazionale aggressiva. Obiettivo della norma è di consentire alle Amministrazioni di conoscere i contribuenti che prendono parte ad uno schema, accordo o progetto soggetto all’obbligo di trasmissione, per poi procedere allo scambio dei dati in sede comunitaria. In...