Adempimenti

Dichiarazione dei redditi, ravvedimento con interessi a decorso variabile

di Mario Cerofolini, Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

Passata la scadenza del 20 agosto, entro la quale sarebbe stato possibile effettuare i pagamenti delle imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi con la maggiorazione dello 0,4%, il versamento guarda già al ravvedimento operoso. Se il pagamento è effettuato oltre la scadenza, scatta la possibilità di rimediare all’omissione, totale o parziale, avvalendosi del ravvedimento operoso, con la riduzione delle sanzioni previste dall’articolo 13 del Dlgs 472/1997 e degli interessi al tasso annuo legale...