Imposte

Difesa comune europea, niente Iva e accise per le forze armate

di Anna Abagnale, Benedetto Santacroce

Il decreto verso l’ok nel Consiglio dei ministri. Agevolazione estesa ai civili che seguono i militari

Dal 1° luglio non sono soggette all’Iva e alle accise le operazioni nei confronti delle forze armate dei Paesi membri che partecipano ad attività nell’ambito della politica di sicurezza e di difesa comune (Psdc).

È all’esame del consiglio dei ministri lo schema di decreto legislativo di recepimento della direttiva (UE) 2019/2235 diretta a modificare le norme Iva e il regime delle accise riguardo gli sforzi di difesa nell’ambito dell’Unione Europea.

È già prevista dalla legislazione europea e nazionale...