Controlli e liti

Diritto al contraddittorio dopo l’accesso breve

di Laura Ambrosi

È illegittimo l'accertamento emesso prima del termine dilatorio di 60 giorni a seguito di accesso breve anche se privo di contestazioni. In questa ipotesi, peraltro, non è necessaria la prova di resistenza da parte del contribuente per la nullità della pretesa. E l’imminente decadenza non è una valida ragione di urgenza perché dipende solo da come si è organizzato l'ufficio.

A confermare questi principi è la Corte di cassazione con l'ordinanza 474 depositata ieri....

La vicenda riguarda un avviso di accertamento...