Controlli e liti

Divieto di tassazione speciale per le merci di origine Ue

di Matteo Mantovani e Benedetto Santacroce

Un soggetto pubblico italiano, a qualsiasi livello, non può introdurre nessuna forma di imposizione che colpisca i beni comunitari, creando così una distorsione del mercato interno. In questi termini si può sintetizzare la conclusione a cui è giunta la Corte di cassazione (sentenza 6087/2019), chiamata a decidere su una serie di ricorsi che lamentavano un’applicazione in violazione dei principi comunitari del diritto speciale da parte del Comune di Livigno, siccome imposto anche su merci comunitarie...