Imposte

Dolo per chi acquista il credito se è consapevole dell’inesistenza

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Il fornitore che applica lo sconto in fattura o il cessionario del credito se non vogliono rispondere in solido per le violazioni in materia di bonus edilizi sono tenuti a una diligente verifica della possibilità che il credito spetti effettivamente. Ad esempio, infatti, se ci sono sospetti che il committente dei lavori non abbia capacità reddituali e finanziarie tali da permettersi il pagamento delle opere non incluse nello sconto in fattura, occorrerà acquisire copia dei bonifici o di altra documentazione...