Controlli e liti

Doppia imposizione, arbitrati Ue a rischio di debutto ritardato

di Giuliano Foglia e Marco Poziello

Una procedura per la risoluzione delle controversie in materia di doppia imposizione, articolata in quattro fasi. Simile nella struttura a quella in materia di prezzi di trasferimento. Che, però, rischia di debuttare in ritardo: rispetto alla scadenza del 30 giugno, termine previsto per il recepimento, il nostro paese è ancora indietro (si veda anche il pezzo in basso).

La novità è prevista dall’articolo 23 della direttiva Ue 1852 del 10 ottobre 2017 (la direttiva Drm – Dispute resolution mechanism...