I temi di NT+Qui Europa

Doppie imposizioni, limiti alle perdite della stabile organizzazione con la rinuncia a tassare dell’altro Stato

di Giorgio Emanuele Degani

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Uno Stato membro può limitare l’utilizzo di perdite definitive di una stabile organizzazione residente in altro Stato, laddove il Paese di residenza abbia rinunciato al suo potere di tassare i risultati di tale stabile organizzazione in forza di una convenzione contro le doppie imposizioni. È quanto stabilito dalla Corte di giustizia Ue con la sentenza resa nella causa C-538/20 del 22 settembre.

Infatti, secondo la Corte, quando uno Stato sottoscrive una convenzione per evitare o attenuare la doppia...