Adempimenti

Fattura elettronica, con i nuovi documenti addio all’esterometro

di Alessandro Mastromatteo e Benedetto Santacroce

In breve

La semplificazione riguarda le fatture passive estere inviate attraverso lo Sdi. Via libera al nuovo tracciato xml che sarà obbligatorio dal 1° ottobre 2020. Esteso al 4 maggio il termine per aderire al servizio di consultazione. Per chi ha già optato dal 1° marzo diventa possibile consultare i dati dal cassetto fiscale.

No all’esterometro per le fatture passive estere inviando attraverso SdI i nuovi tipi-documento che identificano le relative integrazioni e autofatture; aggiornamento del tracciato xml con nuove tipologie documentali, compresa la fattura differita, e con codici natura più dettagliati da utilizzare obbligatoriamente dal 1° ottobre 2020 pena lo scarto della fattura stessa; previsione di nuovi codici relativi alle ritenute in cui potranno essere indicati anche contributi di natura previdenziale, quali...