Professione

Entrate, concorso a 175 dirigenti senza corsie preferenziali

Le mansioni dirigenziali svolte dai funzionari “incaricati” fino alla stop della Consulta con la sentenza 37/2015 non possono essere fatti valere nel concorso a 175 dirigenti delle Entrate. È quanto emerge dalla sentenza 5222/2018 della quarta sezione del Consiglio di Stato che “promuove” così il provvedimento 2270/2016 dell’Agenzia. Provvedimento che aveva deciso di riattivare la procedura concorsuale, nominando la commissione esaminatrice e precisando che in ossequio alla sentenza 4641/2015 del...