Professione

Equo compenso anche ai senza albo

di Giorgio Pogliotti

Estendere l’ equo compenso anche per le professioni non ordinistiche . Considerando «manifestamente sproporzionato» all’opera professionale un ammontare inferiore agli usi rilevati e accertati con decreto del ministro dello Sviluppo economico, anche avvalendosi delle Camere di commercio, sentite le associazioni professionali.

È quanto prevede un emendamento al Ddl sull’equo compenso presentato dal presidente della commissione Lavoro del Senato, Maurizio...