I temi di NT+Modulo 24

Errore nel reverse charge, spazio al recupero con il rimborso

L’eventuale parte di Iva indetraibile sarà considerata onere deducibile ai fini delle imposte dirette, l’Iva oggetto di rimborso costituirà una sopravvenienza attiva

di Alessandra Caputo

L’agenzia delle Entrate, con la risposta a interpello 20/2024, ha analizzato il caso dell’errata applicazione del meccanismo del reverse charge accertata dall’amministrazione finanziaria mediante notifica di un avviso di accertamento. Il chiarimento riguarda l’Iva addebitata in rivalsa a norma dell’articolo 60, ultimo comma del Dpr 633/1972, a un committente che svolge un’attività soggetta a pro-rata: in questa ipotesi, l’Iva può essere da quest’ultimo detratta applicando il pro-rata di indetraibilità...