Controlli e liti

Errori in dichiarazione, in contenzioso il contribuente non può chiedere il rimborso

di Andrea Taglioni

Non è legittima l’iscrizione a ruolo delle somme dichiarate e non versate se il contribuente dimostra, anche in sede contenziosa, che l’originaria dichiarazione conteneva errori che avevano determinano un prelievo fiscale superiore rispetto a quello effettivamente dovuto. Se le somme erroneamente liquidate sono state versate, il contribuente può richiedere solamente, negli ordinari termini di decadenza, il rimborso delle maggiori imposte pagate senza però la possibilità di eccepire, in sede giudiziale...