Esperto RispondeAdempimenti

Errori e distrazioni, il 730 si può correggere fino al 25 ottobre

di Marcello Tarabusi

La domanda

Ho presentato il 730 precompilato 2021 tramite l’applicazione web all’agenzia delle Entrate, senza l’assistenza né di un Caf, né di un professionista, inviando la precompilata esattamente come proposta dal sito web. Mi sono accorta dopo che tra le spese non erano riportate alcune fatture di spese sanitarie intestate a mia figlia maggiorenne, fiscalmente a carico al 50% tra me e mio marito. Posso correggere la dichiarazione già trasmessa? Se sì, come? Come posso recuperare il maggior credito?

Dopo la scadenza per la presentazione (quindi quest’anno da dopo il 30 settembre), si deve usare il “730 integrativo” se nel modello 730 si è commesso un errore a proprio sfavore, oppure un errore che non modifica l’imponibile o l’imposta. Un errore si considera “a sfavore” del contribuente quando l’integrazione e/o la rettifica comportano: o un maggiore credito rispetto a quello richiesto a rimborso; oppure un minor debito rispetto a quanto ha trattenuto o dovrà trattenere il sostituto di imposta...