Adempimenti

Esterometro e spesometro, spiragli di proroga al 31 marzo

di Federica Micardi e Giovanni Parente

Spiragli per la proroga al 31 marzo delle scadenze di fine febbraio di esterometro, spesometro e comunicazione dati delle liquidazioni Iva. Sul tavolo dell’amministrazione finanziaria sono già arrivate le richieste di associazioni di categoria, Consiglio nazionale dei commercialisti (Cndcec) e sindacati degli stessi. Si lavora al dossier, ma la decisione finale spetta al ministro Tria che la dovrà proporre a Palazzo Chigi. Per spostare in avanti le scadenze del 28 febbraio è necessario, infatti, ...