Contabilità

Fallimenti, spettro d’azione ampio per il pm

di Alessandro Galimberti

Raggio amplissimo all’azione del pubblico ministero in materia di fallimenti. L’organo dell’accusa nel procedimento penale può esercitare la sua peculiare «iniziativa» - di chiedere appunto al tribunale la dichiarazione di fallimento - utilizzando una notitia decoctionis da qualunque procedimento provenga. In sostanza, argomenta la Prima sezione civile della Cassazione nella sentenza 2228/17, depositata ieri, il pubblico ministero non è vincolato, in questo ambito “fallimentare”, al perimetro...