Contabilità

Fatture false, non tassabili le anticipazioni della banca

di Antonio Iorio

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Le anticipazioni ottenute attraverso l’esibizione di false fatture attive agli istituti bancari non costituiscono reddito tassabile a titolo di provento illecito in quanto si tratta di finanziamenti a breve termine soggetti a restituzione.

A fornire queste interessanti indicazioni, su una vicenda che non di rado si verifica nella prassi, è la Corte di cassazione con l’ordinanza n. 26914 depositata martedì 5 ottobre.

Una Spa, poi fallita, presentava ad alcune banche fatture attive false ottenendo anticipazioni...