Imposte

Fino al nullaosta Ue continuano a valere i vecchi regimi fiscali

di Gabriele Sepio

Dal rispetto dei criteri di secondarietà, come stabiliti dal Dm 107/21 , dipende la permanenza degli enti nel Runts e il trattamento fiscale dell’ente.

Il Codice del terzo settore prevede che le attività diverse siano imponibili, con la chance di accedere – al ricorrere dei requisiti e a seconda della veste giuridica – a speciali regimi forfetari. Le novità del nuovo decreto devono...