Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le massime di Cassazione: concordato, Iva, Ici, indebita compensazione

di Luca Benigni, Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

La facoltà di revoca del concordato in continuità deve essere esercitata dal tribunale in modo da evitare l’aggravarsi del dissesto. L’atto presupposto non notificato impugnato congiuntamente all’atto derivato notificato dal Concessionario non cambia la competenza territoriale del giudice tributario. Nessuna Iva agevolata del 4% per la prestazione di servizi del contratto di appalto relativo a un complesso di edifici con prevalenza residenziale occorrendo il rispetto per ciascun singolo edificio. ...