Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le massime di Cassazione: perdite su crediti, dichiarazione fraudolenta, Tarsu

di Luca Benigni, Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Deducibilità della perdita su crediti previa dimostrazione, oltre che dell’inesigibilità, anche del precedente assoggettamento a tassazione del ricavo conseguito nell’esercizio d’impresa. Dichiarazione fraudolenta in caso di dichiarazione fiscale mendace realizzata attraverso il ricorso a documenti falsi o altri mezzi idonei ad ostacolare l’accertamento. Commercialista e imprenditore concorrenti nel reato di indebita compensazione se la violazione ha i caratteri dell’abitualità. Bancarotta fraudolenta...